Seaworthy + Taylor Deupree

Wood, Winter, Hollow

12k1075

REVIEW: BLOW UP (IT)

Buone nuoVe dal fronte statunitense di casa 12K. Iniziamo dalia collaborazione tra Seaworthy e Taylor Deupree che, come per le cose migliori spesso accade, prende vita dalla casualità degli eventi. Pare che nel freddo febbraio di quest'anno Cameron Webb e Taylor Deupree si siano ritrovati nello studio di quest'ultinio, situato a New York nei pressi di Ward Pound Ridge, un parco di quattromila acri dove la natura non può fare altro che ammirare la propria magnificenza. Si dà il caso che quell'area fosse stata coipita dall”uragano Sandy qualche tempo prima, e che ne portasse ancora le stimrnate incise sulla pelle. Webb e Deupree hanno passato tre giorni nel parco: immersi nella bellezza di quella situazione hanno registrato suoni, iinmagini e sospiri che, processati in studio, si sono riversati in questo Wood, Wiriter, Hotlow,. La cosa da sottolineare è il rispetto con cui i due hanno dimostrato di trattare i field recordings. I suoni naturali scorrono, infatti, in tutta la loro immutabile essenza, ricami di electronics e screziature minimali di chitarra acustica ed elettrica ricamano languide trame che sembrarto sospese nel vuoto. Un album invernale.
Seaworthy + Taylor Deupree
Wood, Winter, Hollow