Gareth Dickson

Quite A Way Away

12k1070

REVIEW: ROCKERILLA (IT)

Tessere le trame di un'ambience impalpabile senza alcun ausilio elettronico, soltanto attraverso chitarra e voce, potrebbe dirsi la missione di Gareth Dickson. Dopo un periodo trascorso in Sudamerica, durante il quale ha pubblicato solo vecchio materiale, nel suo terzo lavoro lo scozzese offre uno spaccato di umbratile intimismo in otto brani catturati quasi in presa diretta, costruiti su testi poco piu che sussurrati e su stille acustiche, lentamente cadenzate ma a tratti ancora intrise di calde tonalita latine ("This Is The Kiss", "Nunca Jamas"). Oltre i virtuosismi del fingerpicking, Dickson coniuga delicatezza e pathos Drake-iano con atmosfere sospese e ovattate. Da assaporare con calma, in penombra.
Gareth Dickson
Quite A Way Away