Marcus Fischer

Monocoastal

12k1063

REVIEW: ROCKERILLA (IT)

Nostalgia per i Labradford? Proyate questo Monocoastal opera prima di Marcus Fischer, ennesima conferma della svolta organica dell'etichetta di Taylor Deupree. Centro del'investigazione, ancora una volta, la natura intorno la città di Portland (evidentemente fertile non solo di folksinger). E' Iì che Fischer ha registrato gran parte dei suoni poi utilizzati sulle otto tracce del suo album d'esordio: languide gocce di ellettricità raccontano di autostrade piovoise e notti senza fine. Ascolto dopo ascolto le atmosfere di "Wave Atlas”, "Mossbank" e "Shape To Shore” entrano sottopelle rendendo necessaria la modalità d'ascolto in "infinite repeat”. Roberto Mandolini 7/10
Marcus Fischer
Monocoastal