Tomasz Bednarczyk

Let’s Make Better Mistakes Tomorrow

12k1055

REVIEW: SENTIREASCOLTARE (IT)

Terza trattazione in meno di due anni per Tomasz Bednarczyk:due uscite con la Room40,e ora il debutto con Let‘s Make Better Mistakes Tomorrow per la 12k a svelare ancora una volta un’inclinazione naturale all‘ambient più sommesso.

L’album si muove in punta di piedi tra docili drones e fragili texture (“Kyoto”) ombre (“While”), contemplazione (“Drawing”), loop elettroacustici (“Shimokita”), field recording o crackle (“The Sketch”). Dieci processi di malinconia - qui in forma breve - che a cercarne i contorni ci ricordano Mathieu e Hecker, pur con i modi disperatamente romantici del William Basinski. Un altro nome da aggiungere alla lista degli autorevoli scultori del suono. (7.2/10)
SARA BRACCO
Tomasz Bednarczyk
Let’s Make Better Mistakes Tomorrow